Picture
Grazie a Twilight Italia abbiamo l'intervista al fumettista Ryan Burton, che ha lavorato per realizzare il fumetto su Stephenie Meyer!
L’intervista è di TwilightTreasury:

D. Dimmi qualcosa della tua esperienza di scrittore di fumetti…

R. “In realtà è un’esperienza piuttosto breve. Amo i fumetti da quando sono stato in grado di tenerne in mano uno, ma il mio primo fumetto da autore è stato pubblicato dalla Bluewater nel 2007 e si trattava di una miniserie in 4 episodi dal titolo ‘Flying Saucers vs The Earth’ (’dischi volanti contro la terra’ da un libro famoso). Questa sarà la mia seconda pubblicazione. Dopo di che, pare che il mio fantastico editore abbia molti meravigliosi progetti a cui dovrei partecipare…

D. Stephenie Meyer è molto probabilmente una delle autrici di maggior successo del momento. Come ci si sente a dover scrivere una storia a fumetti su di lei?

R. “Come ti ho già detto, è un’esperienza molto interessante. Come autore di fumetti, pensi che dovrai sempre scrivere di tipi che lanciano raggi laser dagli occhi, oppure ragnatele dai polsi (come Spiderman), ma non che dovrai mai scrivere di una persona reale. Il fatto che poi si tratti di una scrittrice importante mi fa essere molto cauto, voglio essere sicuro, da scrittore, di renderle giustizia. Ma sarà divertente tracciare e delineare la storia di Stephenie, che vada d’accordo con le immagini e i bozzetti. Mi divertirò certamente, lo so. Conoscere molto dell’autrice, sarà poi uno stimolo per dare alla sua storia, e quindi al fumetto, un peso maggiore. In breve, sarà un onore”.

D. Ha tratto ispirazione da uno dei libri di Stephenie, per esempio Twilight, durante il processo creativo?

R. “In qualche modo. Ho letto i suoi messaggi, ascoltato le sue interviste e cercato di capire – da un punto di vista creativo – che cosa avrebbero voluto vedere e leggere le sue fan. Questo per raccontare la storia di Stephenie in un modo che possa affascinare i suoi lettori”.

D. Ti ha dato Stephenie qualche suggerimento per il fumetto e se è così, fino a che punto?

R. “No, per nulla. Ma prometto che nel raccontare la sua storia saremo rispettosi e che ci rifaremo a dei dati che le fan conoscono – come per esempio il fatto che chiama ‘Pancho’ il marito – solo presentandoli in una luce diversa”.

D. Sembra che tu abbia detto che un vampiro molto noto sarà il narratore, immagino si tratti di Edward. Non so se puoi confermare questa cosa, ma puoi dirci almeno se la tua narrazione resterà fedele ai personaggi? E se è così, puoi farci qualche esempio?

R. “Posso dirti qualcosa: per esempio che non si tratta del personaggio che hai nominato. So che ci sono tante, tante, tantissime fan che vorrebbero un certo vampiro, ma quello è il vampiro di Stephenie, no? Non posso rubarglielo. Così ci stiamo occupando di un vampiro molto terreno; qualcuno di molto più minaccioso. Qualcuno che se ne va in giro da molto più tempo. Questo è tutto quello che ti posso dire…”. (Si era parlato di Lestat, il vampiro di ‘Intervista col vampiro’, o sbaglio?)

D. Questo è il primo fumetto della serie ‘Female Force’ ad avere come soggetto un’autrice. Com’è scrivere una storia su una che a sua volta scrive delle storie?

R. “All’inizio, ho pensato che avrei avuto delle difficoltà… poi dopo aver letto di lei qualcosa in più, sul suo modesto passato prima della fama, mi sono sentito più a mio agio. E’ una persona normale, come noi, solo con tantissima fama, alcuni libri di grande successo, delle fan appassionate e un’intera nazione di vampiri che la sostengono.

D. Twilight è stato un vero terremoto nel mondo. Come ti senti nel far parte di qualcosa di così enorme?

R. “In effetti, ha del surreale. Tutte le donne – e alcuni uomini – che conosco sono completamente ossessionati dalla saga. Questa storia è quindi anche per loro”.

D. Hai letto i libri di Stephenier, oppure hai solo visto ‘Twilight’ prima di imbarcarti in questo progetto?

R. “Ho visto il film, sì. E leggerò sicuramente tutti i libri prima che tutto sia finito”.

D. E ora, l’ultima domanda? Team Edward o Team Jacob?

R. “Hum. E’ una domanda importante. E’ un peccato che non ci sia un Team Ryan, perché avrei scelto quello. Mia moglie vuole che io scelga il Team Jacob, mio fratello vorrebbe invece che io fossi del Team Edward (perché lui somiglia a un vampiro). E tu mi metti in imbarazzo – è come se mi chiedessi ‘Qual è il significato della vita?’ oppure ‘Perché il tuo guacamole (salsa messicana a base di avocado) è così grandioso ?’. Temo ci siano delle domande a cui non si può rispondere”.
 





Leave a Reply.

    Annunci GratuitiForum Gratisphp nuke GratisBlog GratuitoAlbum Gratuito
    Dibattito su New Moon in Sala Cullen! Che ne pensate del film?Commentate!
    Entrate nel nostro nuovo Forum (Potete cliccareQUI) e Registratevi gratuitamente! Abbiamo tanta voglia di adottatre tante nuove FiglieDelCrepuscolo qui con noi! xD
    Il volto di Victoria...
    Rachelle era perfetta, non trovo giusto che sia stata sostituita!
    Per interpretare Victoria? Meglio Bryce!
    Non importa:Rachelle ha fatto un ottimo lavoro ma le aspettative saranno soddisfatte anche da Bryce
    Non mi sbilancio...prima guardo il film!
      
    pollcode.com free polls
    Picture
    Picture
    Picture
    Picture
    Picture
    Picture
    Picture
    Picture
    Cullen Enterprise
    Picture
    Twilight banner
    Picture